“Mamma mia! Ci risiamo!”

“MAMMA MIA! CI RISIAMO!”: AMORE E DIVERTIMENTO!

“Mamma mia! Ci risiamo!” è un film del 2018 scritto e diretto dall’inglese Ol Parker. E’ il sequel di “Mamma mia!” (2008) e la sua durata è di 114 minuti. Appartiene al genere della commedia musicale e in particolare potremmo inserirlo nella categoria dei Jukebox musical, ossia musical nati dall’innesto di brani di un gruppo/artista affermato su un nuovo copione, dato che le parti musicali sono degli ABBA.

La trama vede Sophie (una splendida e bravissima Amanda Seyfried) intenta nella preparazione della festa di apertura di un hotel in Grecia in onore della madre Dona (Meryl Streep/Lily James) morta ormai da un anno. Il presente si alterna al passato mostrando come Dona ha conosciuto i tre presunti padri di Sophie (Colin Firth, Pierce Brosnan e Stellen Skarsgard) e perché ha deciso di rimanere a vivere sull’isoletta greca. La malinconia vince su Sophie, suo padre e sui pochi invitati riusciti ad arrivare a destinazione e la festa sembra essere un fiasco… ma non tutto è perduto!

Tutto si può definire come la celebrazione di una giovane donna intraprendente e solare che, pur commettendo errori, plasma la sua vita come meglio crede.

Il cast è in parte composto dagli attori protagonisti del primo film (Meryl Streep, Pierce Brosnan,Colin Firth, Amanda Seyfried ecc.) ed in parte da un gruppo di giovani ragazzi che interpretano i protagonisti nella loro versione giovane: tra tutti merita menzione speciale Lily James, ossia la bellissima “giovane Meryl Streep”, per la sua performance credibile e super-energica! Ma nessuno squilibrio: tutti molto credibili e in linea con lo spirito del film! Compare anche la cantante Cher, ad interpretare la nonna di Sophie.

L’ambientazione è magica, l’isoletta su cui già era stato girato il primo film regala scorci e panorami da sogno.. anzi, da film! Il colore blu domina in tutte le scene, dal mare al cielo ad abbigliamento ed abitazioni, ma non c’è da stupirsi.. siamo in Grecia!

E’ tutto molto commovente, senza volerlo essere per forza: tra risate e ricordi, l’amore della figlia per la madre e la vitalità di Dona emergono esplodendo nel finale.. un lieto fine da singhiozzi e fazzoletti!

Come per il primo film, il coinvolgimento è alle stelle: non si può far altro che immergersi nella storia di Dona e nelle emozioni di Sophie. Divertimento assicurato!

Trai i brani che ho più apprezzato ci sono:

When I kissed the teacher”, prima canzone del film: energica e coinvolgente;

 

One of us”, commovente e la cui scena è gestita in maniera eccellente con un bellissimo gioco di specchi;

 

My love, my life”, brano su cui mamme e figlie non possono far altro che piangere!

 

Valentina Oliva

Ciao a tutti sono Valentina! Sono una persona solare e determinata! Cerco di dare il massimo in tutto quello che faccio e mi interesso a quante più cose possibili! Mi piace studiare e imparare nuove cose ma la mia grande passione è la recitazione. Studio anche canto e spero un giorno di poter lavorare nel mondo teatrale e nel mondo del teatro musicale.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.