ADDIO A FABRIZIO FRIZZI

Fabrizio Frizzi, il gentleman della TV!

“Quel giorno di ottobre in cui non mi sono sentito bene mi è precipitata la vita. Ma le grandi paure rendono tutte le cose più importanti. Come la vita. E’ troppo bella e importante. E io penso che vada goduta, perché non sai mai quello che succede domani”. (cit. Fabrizio Frizzi)

Una mattina come tante alle ore 5:24 salgo in macchina, pronto per andare a lavoro. Accendo la radio e sento la notizia: “Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato”. Fabrizio Frizzi, 60 anni, si è spento nella notte all’ospedale sant’Andrea di Roma, in seguito ad una emorragia cerebrale. Per un momento penso ad uno scherzo di pessimo gusto! Poi sentendo gli speaker radiofonici che ripetono la notizia capisco che non è uno scherzo! Non trovo le parole e la mia testa inizia a viaggiare attraverso i ricordi di quel sorriso enorme che riempiva la TV. Ho vissuto con lui le emozioni di Woody (lo sceriffo protagonista del cartone animato Disney dal titolo Toy Story), ero incollato alla televisione per guardare le carte di Cloris Brosca nel famoso programma “Luna Park”, era semplicemente straordinario con le sue imitazioni nel programma “Tale e Quale”. Il vero gentleman della TV era lui, mai scomposto, sempre sorridente e gentile, umile e pieno di ringraziamenti per ciò che la vita gli ha donato. Carlo Conti lo ha definito “il fratello che ogni italiano ha sempre sognato!”. Beh ha ragione: ha colorato ogni trasmissione e ha saputo cogliere la vera essenza del “fare televisione con il cuore”. Era uno dei volti molto amati dal pubblico. Grande appassionato di musica ha conquistato il pubblico giovane per il suo garbo e la sua gentilezza. Ha esordito in Rai con la tv dei ragazzi nella trasmissione a 20 anni con “Il barattolo” nel 1980. Da “Scommettiamo che” a “Europa Europa”, dal preserale “Luna park” alla maratona benefica “Telethon“, diventato uno dei volti più popolari e amati di RaiUno. Ha condotto per 15 anni “Miss Italia” (e proprio al concorso nel 2002 ha conosciuto la moglie, giornalista a Sky Tg24). Vince due telegatti e ha partecipato a “Tale e quale Show” riscuotendo successo nel pubblico giovane della TV. Era conduttore in staffetta con Carlo Conti del programma “L’eredità”. Quante cose ha fatto in 40 anni di carriera. Per non parlare del matrimonio con Rita Dalla Chiesa e nel 1998 separarsi e risposarsi con Carlotta Mantovan (matrimonio dal quale ha avuto 2 figlie). Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, appresa la notizia della morte di Fabrizio Frizzi, ha inviato stamani ai familiari un messaggio di cordoglio nel quale ricorda “il garbo, la professionalità, la simpatia” del presentatore scomparso. Era proprio questo il suo dono! Garbo, professionalità e simpatia. Che mancheranno molto.

GRAZIE per questi 40 anni di sorrisi e amore!

“Verso l’infinito e oltre!”

(cit. Woody – Toy Story!)

 

 

Luca Virone

Ciao, io sono Luca! Che ci faccio qui? Effettivamente non lo so neanche io! Scherzi a parte, studio canto, recitazione, solfeggio e amo il mondo del musical. Direi che sono buoni presupposti.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.