The Kissing Booth 2: la scelta difficile

The Kissing Booth
IL 24 LUGLIO SBARCA SU NETFLIX IL SEQUEL DELLA COMMEDIA ROMANTICA PER RAGAZZI: THE KISSING BOOTH 2
LA TRAMA

Elle, la protagonista, passa un’estate all’insegna del divertimento e dell’amore col fidanzato Noah (conquistato a fatica durante il primo film). Finita l’estate Noah è costretto a lasciare la California per cominciare il suo primo anno ad Harvard a 2 mila miglia di distanza.

La loro relazione viene messa in discussione dalla lunga distanza che c’è tra di loro, dal fuso orario, e dagli impegni diversi che hanno; il problema più grande però arriva quando si intromettono Chloe e Marco…

Per la ragazza e per Lee, il suo migliore amico, è l’ultimo anno di liceo, e la scelta su quale università frequentare è davvero difficile, e ciò che la rende ancora più difficile è il fatto che Elle si trovi sempre in mezzo a Lee e la sua fidanzata Rechel, che è stufa di questa situazione.

Durante la gara di ballo succede una cosa tra Marco ed Elle che romperà gli equilibri con Noah… come andrà a finitre questo triangolo di “The Kissing Booth 2?”

In questo nuovo capitolo non sono dunque Elle e Noah i soli protagonisti della pellicola, ma anche Lee, Rachel e le due new entries tanto che la trama viene divisa abbastanza equamente su tutti i giovani ragazzi.

I temi trattati restano comunque gli stessi che hanno dato successo a The Kissing Booth: l’amicizia, i videogame, l’amore, la gelosia e… il kissing booth ovviamente!

The Kissing Booth
I PERSONAGGI

JOEY KING- ELLE: Elle è la protagonista assoluta di entrambe i film. Il suo personaggio è assolutamente il più buffo e difficile da interpretare. Ragazza sempre distratta, sognatrice ed innamorata dell’amore e dell’amicizia.

Elle è il mio personaggio preferito. Penso che Joey la interpreti davvero bene, non deve essere facile mettersi nei panni di una persona così fuori dagli schemi!

The Kissing Booth

JOEL COURTNEY- LEE: il migliore amico di Elle. I due sono molto affiatati, tanto che avevano addirittura fatto una lista di regole da non infrangere mai, tra cui quella per cui Elle non si sarebbe mai dovuta innamkrare di Noah…

Joel nel primo film fa un po’ la parte dello sfigato, attaccato solamente ad Elle. Interpreta questa parte con tanta leggerezza da farlo sembrare reale. Personaggio molto simpatico e altrettanto sensibile.

The Kissing Booth

JACOB EROLDI- NOAH: Noah è il fratello di Lee ed il fidanzato di Elle. Una storia nata grazie ad un “Kissing Booth” ovvero uno stand di baci.

Jacob interpreta il classico ruolo del “figo”, il ragazzo in grado di fare tutto, bello, palestrato. Un ruolo come dicevo prima classico, interoretato in modo da non farlo sembrare così classico.

The Kissing Booth
PERSONAGGI SECONDARI DI THE KISSING BOOTH

Marco (Taylor Zakhar Perez) e Chloe (Maisie Richardson Sellers) sono le new entries del sequel di The Kissing Booth. Due personaggi che creeranno equivoci per cui Elle inizierà a dubitare della sua relazione con Noah, e lo stesso succede quando Noah vede Marco ed Elle baciarsi alla gara di ballo…

GOSSIP

Fuori dal set pare evidente che Joey King e Taylor Zakhar Perez abbiano instaurato un’amicizia che fa sognare i fan: si trasformerà in qualcosa di più grande di un’amicizia? Basta guardare i loro profili social, e specialmente il post che Taylor ha scritto a Joey per il suo ventunesimo compleanno:

“Buon compleanno Joey. Potrei scrivere di questa donna tutto il giorno. È la ragione per cui ho accettato di entrare a far parte della famiglia di The Kissing Booth 2, mi ha accolto a braccia aperte e con amore, mi ha sostenuto, mi ha spronato, mi ha fatto ridere (quelle risate dove te la fai nei pantaloni), mi ha ispirato a essere un attore migliore, ha condiviso la sua famiglia con me e la lista potrebbe andare avanti. Grato per te per sempre”.

CONCLUSIONE

Sarà che amo le commedie romantiche per ragazzi, ma The Kissing Booth 2 è veramente un bel film. Mi è piaciuto di più del primo perchè anche se una commedia romantica, era troppo smielata.

Mi piace tantissimo il personaggio di Elle, ed ogni tanto un po’ mi ci rivedo in lei: così semplice ed intraprendente. Un film che da molta leggerezza, come giusto che sia!!!

E voi che ne pensate?

 

Giorgia Rebuffi

Mi chiamo Giorgia, "Gina/Ginagior" per gli amici. Amo cantare, ballare e scrivere: tutte le volte che posso lo faccio. Sono testarda e per niente affettuosa. Se ti do un bacino, segnatelo!!!

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.