MTM Teatro – Stagione 2019/2020

mtm teatro
Il fu Mattia Pascal (Calendario Teatro Litta)

Presentata la stagione 2019/2020 dell’MTM Teatro di Milano

  • LE PAROLE DEL PRESIDENTE FONDAZIONE PALAZZZO LITTA
  • CALENDARIO TEATRO LITTA
  • CALENDARIO LA CAVALLERIZZA
  • CALENDARIO VIAGGIO ATTRAVERSO I ROMANZI DEL ‘900 LETTI DALLE ATTRICI ATIR
  • CALENDARIO TEATRO LEONARDO
LE PAROLE DEL PRESIDENTE FONDAZIONE TEATRO LITTA

Quando avevo 20 anni sono entrata a lavorare in teatro.
In realtà non avevo una reale consapevolezza di cosa volesse dire e di cosa io potessi fare.
Erano anni molto diversi da quelli che stiamo vivendo. Ero appena uscita dalla scuola superiore di comunicazione di Milano e quello che mi interessava era il mondo delle relazioni e il linguaggio applicato alla comunicazione nel suo complesso.
Non ero e non sono un’artista ma quello che mi affascinava e mi affascina ancora oggi degli artisti è la loro passione, la loro dedizione e la loro forza nel voler a tutti i costi mantenere viva una riflessione costante sul reale.
Il teatro è una pratica che si traduce in un tempo e questo tempo è parte integrante della vita di noi esseri umani. Il tempo dedicato al teatro, lavorando sempre nell’ambito della comunicazione e delle relazioni con il pubblico, con le aziende e con le istituzioni, ha significato per me una scelta di vita.

Vivere il tempo per produrre il tempo da offrire e mettere a disposizione degli altri.
Il tempo come un bene prezioso, che mi ha accompagnato per tutta la mia vita lavorativa e che oggi mi regala la responsabilità di un’azienda culturale come quella di cui sono Presidente e che si prodiga nel portare avanti un grande progetto come Manifatture Teatrali Milanesi. Forse- e lo dico dopo tanti anni di esperienza- quello di non essere mai stata implicata nella pratica artistica mi ha sempre favorito per mantenere uno sguardo lucido e attento alla comunicazione e alla promozione del teatro e della cultura nel contemporaneo, nella società in cui vivo.

Il fatto di non aver mai dovuto avere una responsabilità nel ‘fare artistico’, mi ha fatto vivere un tempo di responsabilità diverso: quello di lavorare con passio- ne e dedizione anche io per la promozione del teatro e della cultura, tenendo conto delle implicazioni politiche, etiche e sociali. E così il Teatro Litta di Milano è stata la mia culla e il mio percorso iniziatico nel panorama della produzione e della promozione del teatro. I molti anni trascorsi a lavorare per rendere il teatro una parte fondamentale del mio tempo e di conseguenza del tempo degli spettatori, del pubblico, degli artisti e degli operatori.

In questi primi anni di lavoro come Presidente mi sono resa conto e continuo a essere fermamente convinta che il teatro debba diventare sempre di più il tempo del presente della vita contemporanea e non rimanere relegato al tempo di un solo spettacolo o di un programma di spettacoli, di una singola poetica o di una sola linea editoriale. Il dovere di quanti producono e promuovono il teatro e la cultura attraverso lo spettacolo dal vivo è a mio avviso quello di far parte attiva della vita contemporanea utilizzando il linguaggio relazionale della nostra epoca. Ho pensato spesso quanto sia importante per il teatro non rimanere confinati in un ambito di specificità artistica slegata dal linguaggio del presente, in virtù di una missione culturale avulsa da un contesto linguistico in continua evoluzione.

Il futuro del teatro dovrà necessariamente diventare qualcosa che ha a che vedere con il tempo della vita degli spettatori e del pubblico, attraversando con creatività e impegno tutti gli aspetti relazionali che legano la nostra contemporaneità. Troppo spesso il teatro è identificato solo nell’occasione di uno specifico spettacolo che si svolge su un palcoscenico in un dato tempo.
Lavoriamo per un teatro che diventi anche relazione, incontro e condivisione fra esseri umani che si danno convegno per stare insieme dal vivo, fisicamente, non solo virtualmente, e lo fanno anche al di là dell’occasione legata allo spettacolo inserito nel programma del cartellone.

Noi di MTM lo facciamo tutti i giorni, coinvolgendo nel nostro lavoro e nelle nostre attività di programmazione più di mille allievi e altrettanti genitori che frequentano le nostre scuole di teatro, di musical, di danza e di canto. Lo facciamo attraverso programmi specifici legati ai giovani artisti che a loro volta si assumono la responsabilità delle scelte che vengono prese collegialmente da un tavolo artistico e non da un solo direttore artistico.

Lo facciamo proponendo attività culturali e collaterali nei nostri spazi, legati all’arte visiva, alla poesia, alla musica. Lo facciamo proponendo per la prima volta a Milano il progetto nazionale ed europeo. L’Italia dei Visionari”, che nel nostro caso trasforma una comunità di oltre ottanta spettatori in direttori artistici coinvolgendoli nella visione di oltre trecento proposte di teatro, per poter scegliere le più riuscite, in modo da inserirle all’interno del programma della stagione che vi stiamo presentando.

Tutto questo è il tempo che mettiamo a disposizione e che vogliamo regalare a coloro che ci seguono e ci scelgono. Da quest’anno potranno farlo anche attraverso la nostra App sul proprio smartphone per rimanere sempre connessi con noi. Anche l’App riporta il logo di MTM che ho voluto colorare utilizzando i colori di un arcobaleno, per abbandonare i colori consueti del teatro: il rosso del sipario e il nero della scatola scenica.

Vorrei che il teatro parlasse sempre di più la lingua di noi donne, che ci siamo assunte un ruolo attivo nella società contemporanea in tutti gli aspetti della vita politica e civile.

Sono convinta che il teatro può fare questo solo se accetta la sfida della condivisione e della relazione, e di conseguenza
quella della comunità.

Per concludere, abbiamo pubblicato la prima edizione del bilancio sociale del gruppo MTM inerente all’anno 2018.
Una prima e vera proprio fotografia di ciò che siamo.

Gaia Calimani
Presidente Fondazione Palazzo Litta per le Arti ONLUS
Stagione 2019 2020

CALENDARIO TEATRO LITTA

DAL 2 AL 5 OTTOBRE
HORS – Il Mosaico
PROFUMO – MESSA IN SCENA DI UN’ASSENZA
testo di Gianpaolo Pasqualino regia di Daniele Turconi

DAL 15 AL 27 OTTOBRE
COMPAGNIA CORRADO D’ELIA
NOTTI BIANCHE
di Fedor Dostoevskij
progetto, adattamento e regia di Corrado d’Elia

DAL 14 AL 24 NOVEMBRE
TEATRO DE GLI INCAMMINATI- I DEMONI
IL FU MATTIA PASCAL
L’UOMO CHE VISSE DUE VOLTE
di Luigi Pirandello regia Alberto Oliva

DAL 26 NOVEMBRE ALL’1 DICEMBRE
MANIFATTURE TEATRALI MILANESI
FAKE
di Valeria Cavalli e Filippo Renda regia Filippo Renda

DAL 3 ALL’8 DICEMBRE
NOIFILM
THE SENSE OF LIFE FOR A SINGLE MAN
liberamente ispirato a“A single man” di Christopher Isherwood testo e regia Pasquale Marrazzo

DAL 17 AL 22, DAL 27 AL 31 DICEMBRE DAL 7 AL 19 GENNAIO- PRIMA NAZIONALE
MANIFATTURE TEATRALI MILANESI
GL’INNAMORATI – IL MUSICARELLO
da Carlo Goldoni
regia di Pietro De Pascalis

21 E 22 GENNAIO
MANIFATTURE TEATRALI MILANESI
IL VENDITORE DI SIGARI
di Amos Kamil regia Alberto Oliva

DAL 29 GENNAIO AL 2 FEBBRAIO
LA PIANISTA PERFETTA
di Giuseppe Manfridi regia Maurizio Scaparro

DALL’11 AL 16 FEBBRAIO
COPRODUZIONE ATIR TEATRO RINGHIERA- TEATRO METASTASIO DI PRATO
UTOYA
di Edoardo Erba
regia Serena Sinigaglia

DAL 18 AL 20 FEBBRAIO
COMPAGNIA OYES
MAI GENERATION
ideazione e regia Stefano Cordella

DAL 21 AL 23 FEBBRAIO
COMPAGNIA OYES
IO NON SONO UN GABBIANO
ideazione e regia Stefano Cordella

DAL 3 AL 15 MARZO
COMPAGNIA CORRADO D’ELIA
IO, MOBY DICK
progetto e regia di Corrado d’Elia

DAL 19 AL 22 MARZO
NINA’S DRUG QUEENS
VEDI ALLA VOCE ALMA
drammaturgia e interpretazione Lorenzo Piccolo regia Alessio Calciorali

DAL 26 AL 29 MARZO
TEATRO DI DIONISO, PROGETTO GOLDSTEIN, PIERFRANCESCO PISANI IN COLLABORAZIONE CON INFINITO SRL
TALKING HEADS II
di Alan Bennett regia Valter Malosti

DAL 31 MARZO AL 5 APRILE
I VISIONARI

FUORI SEDE APRILE
MANIFATTURE TEATRALI MILANESI
ROOMS FOR SECRETS
progetto performance/teatro site specific di Antonio Syxty scritto da Michele Zaffarano
Casa Museo Boschi di Stefano

DAL 12 AL 17 MAGGIO
LE BRUGOLE
MODERN FAMILY 1.0
drammaturgia Giovanna Donini, Virginia Zini, Annagaia Marchioro

CALENDARIO LA CAVALLERIZZA

DAL 2 AL 5 OTTOBRE
Festival HORS
direzione artistica a cura di Stefano Cordella e Filippo Renda

20 OTTOBRE
Letture a cura di ATIR
WALDEN – INTO THE WILD
di Henry David Thoreau

DAL 22 AL 27 OTTOBRE
TEATRO I
EVA (1912-1945)
di Massimo Sgorbani regia Renzo Martinelli

DALL’1 AL 3 NOVEMBRE
ECCENTRICI DADARÒ
SENZA FILTRO – UNO SPETTACOLO PER ALDA MERINI
di Fabrizio Visconti, Rossella Rapisarda regia Fabrizio Visconti

DAL 5 AL 10 NOVEMBRE
CAPOTRAVE- INFINITO
PICCOLA PATRIA
uno spettacolo di Lucia Franchi, Luca Ricci regia Luca Ricci

17 NOVEMBRE
Letture a cura di ATIR
LA MIA STORIA CON MOZART
di Eric-Emmanuel Schmitt

DAL 19 AL 24 NOVEMBRE
TEATRI DI VITA
LA MASCHIA
di Claire Dowie
versione italiana Stefano Casi
uno spettacolo di Andrea Adriatico

DAL 10 AL 15 DICEMBRE – PRIMA NAZIONALE
MANIFATTURE TEATRALI MILANESI
GETSEMANI PART I
progetto di Antonio Syxty con Susanna Baccari

12 GENNAIO
Letture a cura di ATIR
LA PIAZZA DEL DIAMANTE
di Mercé Rodereda

DAL 21 AL 26 GENNAIO – PRIMA NAZIONALE
MANIFATTURE TEATRALI MILANESI
BLOODY MARY – UNA SERA CON DRACULA
uno studio liberamente ispirato a“Dracula” di Bram Stoker di e con Debora Virello

2 FEBBRAIO
Letture a cura di ATIR
UNA SOLITUDINE TROPPO RUMOROSA
di Bohumil Hrabal

DOMENICA 16 FEBBRAIO
Letture a cura di ATIR
IL BUIO OLTRE LA SIEPE
di H.Lee

DAL 4 ALL’8 MARZO
MANIFATTURE TEATRALI MILANESI
VECCHIA, SPORCA E CATTIVA
adattamento Nadia Del Frate, Claudio Intropido regia Claudio Intropido

DOMENICA 15 MARZO
Letture a cura di ATIR
FURORE
di J. Steinbeck

DAL 5 AL 10 MAGGIO
ABRACADABRA – INCANTESIMI DI MARIO MIELI
di e con Irene Serini

CALENDARIO
VIAGGIO ATTRAVERSO I ROMANZI DEL ‘900 LETTI DALLE ATTRICI ATIR

20 OTTOBRE
WALDEN – INTO THE WILD
di Henry David Thoreau con Mila Boeri

17 NOVEMBRE
LA MIA STORIA CON MOZART
di Eric-Emmanuel Schmitt, con Chiara Stoppa

12 GENNAIO
LA PIAZZA DEL DIAMANTE
di Mercé Rodoreda,
con Maria Pilar Pérez Aspa

2 FEBBRAIO
UNA SOLITUDINE TROPPO RUMOROSA
di Bohumil Hrabal,
con Matilde Facheris e Massimo Betti

16 FEBBRAIO
IL BUIO OLTRE LA SIEPE
di Harper.Lee,
con Arianna Scommegna

mtm teatro
Arianna Scommegna

15 MARZO
FURORE
di J. Steinbeck,
con Sandra Zoccolan

CALENDARIO TEATRO LEONARDO

DALL’8 AL 13 OTTOBRE
MANIFATTURE TEATRALI MILANESI
2
Elaborato finale dei neo diplomati anno 2018-2019 liberamente ispirato a“Le serve“ di Jean Genet regia Susanna Baccari, Claudio Orlandini

19 OTTOBRE
WEC
RIDING TRISTOCOMICO
Arianna Porcelli Safanov

DAL 25 AL 27 OTTOBRE
TEATRO DEI NAVIGLI
VIAGGIO ALL’INFERNO – SOLO ANDATA!
regia Alberto Oliva
collaborazione ai testi Valeria Cavalli

DAL 31 OTTOBRE AL 3 NOVEMBRE
DAL 7 AL 10 NOVEMBRE
DAL 14 AL 17 NOVEMBRE
SHOW BEES
POTTED POTTER
scritto da Daniel Clarkson e Jefferson Turner regia Richard Hurst
regista associato Simone Leonardi

mtm teatro
Potted Potter

23 E 24 NOVEMBRE
MANIFATTURE TEATRALI MILANESI
BEATA GIOVENTÙ
di Valeria Cavalli
regia Valeria Cavalli e Claudio Intropido

DAL 29 NOVEMBRE ALL’1 DICEMBRE
MANIFATTURE TEATRALI MILANESI
FUORI MISURA
di Valeria Cavalli
regia Valeria Cavalli e Claudio Intropido


DAL 5 ALL’8 DICEMBRE
ANIMANERA
M8 PROSSIMA FERMATA MILANO
autori Camilla Mattiuzzo, Carlo Guasconi, Pablo Solari, Magdalena Barile,
Davide Carnevali
ideazione e regia Aldo Cassano

DAL 10 AL 15 DICEMBRE
STIVALACCIOTEATRO– TEATRO STABILE DEL VENETO
ROMEO E GIULIETTA
soggetto originale e regia Marco Zoppello

DAL 16 AL 19 GENNAIO
DIREZIONE ARTISTICA E PRODUZIONE FRANCO GODI– BEST SOUND
VENERE NEMICA
di e con Drusilla Foer regia Dimitri Milopulos Teatro Leonardo

DAL 23 AL 26 GENNAIO
NINA’S DRAG QUEENS
IL GIARDINO DELLE CILIEGIE
adattamento e regia Francesco Micheli

DAL 30 GENNAIO AL 9 FEBBRAIO
COMPAGNIA CORRADO D’ELIA
ULISSE IL RITORNO
progetto, drammaturgia e regia di Corrado d’Elia

14 E 15 FEBBRAIO
FRIDA KAHLO PRODUCTIONS– RICHARD JORDAN PRODUCTIONS
LA MERDA
di Cristian Ceresoli
Teatro Leonardo

DAL 20 AL 23 FEBBRAIO
NINA’S DRAG QUEENS
DRAGPENNYOPERA
liberamente ispirato a“The Beggar’s Opera” di John Gay drammaturgia Lorenzo Piccolo
regia Sax Nicosia

Mtm teatro
Dragpennyopera, Foto di Valentina Bianchi

25 FEBBRAIO
WEC
RIDING TRISTOCOMICO
Arianna Porcelli Safanov

DAL 5 ALL’8 MARZO
MANIFATTURE TEATRALI MILANESI- COMPAGNIA IDIOT SAVANT
ALCESTI
da Euripide
progetto e regia Filippo Renda

DAL 12 AL 15 MARZO
MANIFATTURE TEATRALI MILANESI
L’AVARO
da Molière
traduzione e adattamento Valeria Cavalli regia Valeria Cavalli, Claudio Intropido

DAL 17 AL 22 MARZO
TEATRO STABILE DI BOLZANO
MACBETH
di William Shakespeare
traduzione e adattamento Letizia Russo regia Serena Sinigaglia

DAL 26 AL 29 MARZO
LUCCA COMICS&GAMES– TEATRI D’IMBARCO
KOBANE CALLING ON STAGE
Lo spettacolo teatrale tratto dal capolavoro di Zerocalcare adattamento e regia di Nicola Zavagli.

DAL 2 AL 5 APRILE
ZERO
di e con Massimiliano Bruno regia Furio Andreotti

DAL 17 AL 19 APRILE
SPECIAL EVENTS MILAN
BLUES NOTE
APPUNTI INCANTEVOLI DALLA MUSICA DEL DIAVOLO
la Greenlight Blues Band- chitarra Enzo Carbonello, sax Cleo Tucci, basso Artemio Gallina, batteria Roberto Botturi, voce Giulia Iacono, voce e tromba Marco Guerzoni
voce narrante Nadia Del Frate

DAL 7 AL 17 MAGGIO
COMPAGNIA CORRADO D’ELIA
PINOCCHIO
da Carlo Collodi
drammaturgia e regia Corrado d’Elia

 

Valentina Oliva

Ciao a tutti sono Valentina! Sono una persona solare e determinata! Cerco di dare il massimo in tutto quello che faccio e mi interesso a quante più cose possibili! Mi piace studiare e imparare nuove cose ma la mia grande passione è la recitazione. Studio anche canto e spero un giorno di poter lavorare nel mondo teatrale e nel mondo del teatro musicale.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.

Potrebbe interessarti anche…