Jaqueline: amore, verità e un album in arrivo!

jaqueline

Abbiamo intervistato Jaqueline!

JAQUELINE BRANCIFORTE

Abbiamo intervistato Jaqueline (all’anagrafe Jaqueline Branciforte), una giovane cantautrice e musicista siciliana.

Il suo primo successo arriva nel 2011 quando si esibisce sul palco dell’Arena di Verona in occasione della finale del Festival Show di quell’anno. Nel 2019 è tra gli otto finalisti di Area Sanremo con il brano “Game Over” e nel 2018 il suo brano “Andare via” è parte della colonna sonora del film “Un giorno all’improvviso“, candidato ai David di Donatello.

L’INTERVISTA

Come descriveresti la tua musica?

La descriverei frizzante, elettronica, acida.

Cos’è la musica per te?

La musica è qualcosa che mi rende libera, mi permette di essere quella che sono. Quando riesco a scrivere qualcosa di mio, che mi appartiene, è qualcosa di magico. È ancora più forte: diventa comunicazione, passione, ossigeno.

Come nasce Jealous Guy? Come è arrivata l’ispirazione?

Ero con il mio manager e altri collaboratori, lui stava suonando la chitarra e su questo riff di chitarra ho iniziato a cantarci una frase simile a Jealous Guy. Da lì è iniziata la canzone, ho fatto una melodia, abbiamo strutturato il testo e poi l’intera canzone. È nata per istinto.

In realtà tutti i miei arrivano dall’istinto, di getto. Sono due fasi: nella prima ti si smuove dentro qualcosa e inizi a cantare e a creare senza troppi schemi e strutture, in un secondo momento cerco di smussare ciò che hai creato per renderlo ancora più prezioso.

Sui tuoi social parli di amore: cos’è per te l’amore?

Sono stata sempre una ragazza molto concentrata sulla musica, nei primi anni di liceo non ci pensavo minimamente all’amore, non uscivo con i ragazzi, ero sempre buttata sul pianoforte.

Piano piano ho cercato e sto cercando di capire cos’è l’amore: per prima cosa credo sia rispetto reciproco. Rispettare la professione, il lavoro e i sogni di una persona per me è amore.

Per me l’amore è un viaggio, verso noi stessi e verso l’altro. Lasciarsi andare all’altro non è mai tempo sprecato, comunque vada ti aiuta a capire chi sei.

Parli anche di “raccontare la verità”: quanto è importante farlo nei tuoi testi?

Fondamentale. Cerco sempre di trasmettere quello che c’è in me in modo sincero, autentico, dal profondo della mia anima. Le dinamiche di mercato mi interessano poco: voglio solo esprimere quella che sono e cantare.

Sta per uscire il tuo album d’esordio, cosa ci aspetta?

Sarà un mix di me stessa, un contenitore di grandi storie e di tante influenze musicali. Il mio background è la musica soul americana e cerco di metterlo anche nella mia musica.

Hai già calcato grandi palchi tra cui l’Arena di Verona, qual è il palco dei tuoi sogni?

Al momento è il palco del Festival di Sanremo: è un trampolino di lancio, hanno cantato i migliori cantanti e.. è Sanremo!

C’è la possibilità di vederti tra le Nuove proposte, Jaqueline?

E perché no? Magari sì, magari no. Incrociamo le dita!

Se potessi scegliere, con chi ti piacerebbe duettare?

Parlando di artisti italiani direi Zucchero, Jovanotti, Elisa.

È da poco uscito il video di Jealous Guy: che cosa rappresenta?

È molto sincero, vero e semplice. Sono su un furgone e percorro un nuovo viaggio dopo essermi lasciata alle spalle il mio ragazzo geloso, appunto.

 

Valentina Oliva

Ciao a tutti sono Valentina! Sono una persona solare e determinata! Cerco di dare il massimo in tutto quello che faccio e mi interesso a quante più cose possibili! Mi piace studiare e imparare nuove cose ma la mia grande passione è la recitazione. Studio anche canto e spero un giorno di poter lavorare nel mondo teatrale e nel mondo del teatro musicale.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.