PELIGRO: esce oggi l’EP “Respiro”! LA NOSTRA INTERVISTA!

PELIGRO
PELIGRO: OGGI ESCE IL NUOVO EP
L’INTERVISTA

Quando e come nasce la tua esigenza di fare musica?

Sono nato in una famiglia in cui la musica ha sempre avuto un posto centrale, crescendo ho conosciuto il rap e con il tempo fare musica è diventata un’esigenza sempre più forte tanto che oggi non mi vedrei a fare altro.

Tu in realtà ti chiami Andrea Mietta: perché il nome Peligro?

Questo nome mi è stato dato da Hernan Brando, produttore dell’EP ed anche la persona con cui ho iniziato a fare musica. Una mattina mi ha telefonato e mi ha detto “L’ho sognato questa notte, tu d’ora in avanti ti chiamerai Peligro”.. e così è rimasto!

Come nasce “Respiro”?

L’EP “Respiro” nasce dalla voglia di esplorare mondi musicali ancora inesplorati: ci sono influenze anni ’90, sonorità che strizzano l’occhio alla trap ma anche la rumba.

Rispetto ai tuoi lavori precedenti c’è un forte cambiamento: perché?

Perché mi piace, mantenendo comunque un fil rouge tra tutti i miei lavori, cambiare sonorità di progetto in progetto per restare così in continua evoluzione.

Sei chiamato il “rapper dei buoni sentimenti”: perché questo nome? E credi ti rappresenti?

Mi chiamano così per le tematiche delle mie canzoni, che si allontanano un po’ dai contenuti che solitamente sentiamo nei brani degli artisti Urban. Non sto giudicando nessuno, semplicemente è un mondo che non racconto perché non mi appartiene e se lo raccontassi non sarei credibile: la mia realtà è fatta anche di cose positive e quindi perché non raccontarle?

Cosa è cambiato di più al tuo primo EP “Scontento” all’ultimo, appunto, “Respiro”?

La flessibilità: quando ho iniziato facevo solamente rap, ora quando mi approccio alla scrittura penso “devo fare una canzone” non “devo fare una canzone rap”. Ho perso l’appartenenza ad un genere specifico: nonostante il rap sia ancora un mondo che mi rappresenta molto e sia il mio background.

In passato hai registrato un EP (Ep-centro) in una sola notte: è stato difficile?

E’ stata una sfida, un gioco, fatto con due amici. Ci siamo chiusi in studio una notte e abbiamo scritto, registrato e realizzato i 6 brani dell’EP.

Chi sono gli artisti che sono stati dei “fari” nel tuo percorso?

Qualche anno fa ho avuto molti stimoli da un’etichetta indipendente, Unlimited Struggle, che fa rap e in quegli anni aveva artisti come Mecna, Ghemon, Frank Siciliano. A livello internazionale i miei punti di riferimento sono Macklemore, Sia ma anche Rita Ora e Lady Gaga: mi piace guardare a come lavorano le grandi produzioni.

Credi che in questo periodo di emergenza l’arte abbia svolto un ruolo importante per il morale delle persone?

Di certo ha fatto molta compagnia e ha potuto dimostrare (l’arte e la musica) la sua importanza nella realtà quotidiana. C’è stata una vera gara di solidarietà tra artisti che hanno cercato di far passare il tempo in maniera più leggera alle persone: io stesso ho partecipato alla campagna di Rockol e AllMusicItalia “IoSuonoDaCasa” e sono stato felice di prenderne parte.

C’è una frase che ti rappresenta?

“Non c’è limite allo show”: non c’è limite a quello che si può dare e anche se si pensa di aver dato il massimo si può dare sempre di più.

PELIGRO
“RESPIRO”

Oggi, martedì 19 maggio, esce sulle piattaforme streaming e in digital download “RESPIRO” (lnk.to/PeligroRespiroEP) (distribuito da Artist First), il nuovo EP di inediti del rapper milanese PELIGRO.

“RESPIRO”, prodotto da Hernan Brando, segna un cambiamento cruciale rispetto ai lavori precedenti di Peligro: per la prima volta, l’artista fonde le sonorità hip hop che lo hanno sempre contraddistinto con suoni e atmosfere pop, dance e reggaeton, senza perdere la sua natura di “rapper dei buoni sentimenti” con i suoi testi intensi e mai scontati.

A proposito di “Respiro”, Peligro afferma: «Ci sono momenti in cui una boccata d’aria fresca è quello che serve per sentirsi meglio. Momenti in cui la libertà e la voglia di stare bene sono un richiamo. In un periodo storico così particolare, come quello che stiamo vivendo, ciascuno di noi cerca uno scampolo di libertà nelle cose che lo fanno stare bene. Nel mio caso si tratta della musica, è sempre stato così. “Respiro” è il mio inno alla libertà, il mio personalissimo modo di prendere una boccata d’aria fresca, di evadere».

Questa è la tracklist di “RESPIRO”: “Gemelli”, “Quanto Ti Costa”, “Come Se”, “Dietro”, “Cuori Blu”.

È disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download il nuovo singolo “DIETRO” (distribuito da Artist First), brano pop rap che abbraccia la filosofia del “never look back” (mai guardarsi indietro), per imparare ad approcciarsi meglio alla vita che oggi stiamo vivendo. Il lyric video è visibile al seguente link: youtu.be/vgcEDOalnVQ

www.peligro-music.it 

www.facebook.com/officialpeligro 

www.instagram.com/officialpeligro  

www.twitter.com/officialpeligro

www.youtube.com/user/Peligher

 

Valentina Oliva

Ciao a tutti sono Valentina! Sono una persona solare e determinata! Cerco di dare il massimo in tutto quello che faccio e mi interesso a quante più cose possibili! Mi piace studiare e imparare nuove cose ma la mia grande passione è la recitazione. Studio anche canto e spero un giorno di poter lavorare nel mondo teatrale e nel mondo del teatro musicale.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.