EMILIANO TOSO: LA SUA “PLAYLIST” CONTRO IL CORONAVIRUS ARRIVA IN RIANIMAZIONE

emiliano toso

Emiliano Toso: la sua “playlist” contro il Coronavirus arriva in rianimazione

EMILIANO TOSO

Emiliano Toso, nato a Biella e laureatosi presso l’Università di Torino in Scienze Biologiche nel 1998 (con conseguente dottorato in Biologia Umana nel 2008), è un biologo molecolare che ha dedicato anni della sua vita a ciò per cui ha a lungo studiato ma che ha saputo fondere due mondi apparentemente molto diversi nella ricerca di “benessere, salute e creatività”.

Per il suo quarantesimo compleanno decide di incidere un disco di sue composizioni al pianoforte da regalare ai suoi amici più stretti. Scopre così che la sua musica aveva effetti particolarmente rilassanti e “terapeutici” per chi l’ascoltava e che veniva infatti riprodotta in ambienti quali scuole, sale yoga, sale massaggi e persino ospedali.

Iniziò così a dedicarsi a ritmo serrato sulla musica in relazione alla biologia cellulare, pubblicando le sue composizioni, tenendo conferenze e lavorando a stretto contatto con gli operatori e professionisti sanitari.

Nel suo sito web infatti si trova una sezione dedicata a quegli operatori che hanno sposato la terapia che prevede l’utilizzo della musica di Toso: gli “Operatori del benessere”.

TRANSLATIONAL MUSIC: MUSICA A 432 HZ

Translational Music è la modalità per tradurre emozioni vissute a livello profondo, cellulare, in un piano più alto, quella della musica.

Emiliano Toso

La musica composta da Emiliano Toso non ha l’usuale frequenza riconosciuta dalla globalmente (440 Hz), ma una frequenza più bassa: 432 Hz. Questa, secondo il biologo-musicista, si avvicinerebbe maggiormente a quella dei suoni biologici delle nostre cellule permettendo così un maggiore rilassamento, stimolando la creatività, allentando lo stress, favorendo il sonno e distendendo le aree di accumulo della tensione nel nostro corpo.

Le sue composizioni si trovano facilmente sui maggiori canali di musica in streaming quali Spotify Music, Apple Music e Amazon Music ed anche sul canale Youtube dello stesso Emiliano Toso.

Oggi Emiliano Toso con la sua Translational Music accompagna il lavoro di terapeuti ricercatori internazionali quali Bruce Lipton, Gregg Braden, il Dott. Franco Berrino e la Dott.ssa Daniela Lucangeli e tiene conferenze in tutto il mondo per diffondere il progetto e le capacità terapeutiche della sua musica.

EMILIANO TOSO E LA “PLAYLIST” CONTRO IL CORONAVIRUS

In questo momento di grande difficoltà l’arte è un mezzo fondamentale per non permettere alla paura, alla malattia e allo sconforto di prendere il sopravvento sulle nostre vite ora “in pausa”.

E proprio Emiliano Toso ci viene incontro durante il periodo di quarantena con delle dirette Facebook (tutti i giorni alle ore 18.00) dove possiamo ascoltare per un’ora le sue composizioni in musica a 432 Hz.

Non solo Facebook: l’iniziativa ancora più notevole è la playlist pensata ad hoc per gli operatori sanitari. Il compositore ha infatti creato su Spotify una speciale lista di brani dal titolo “Operatori sanitari – Relax Playlist” pensando proprio a coloro che in questa fase di emergenza, ed anche nella ordinaria vita di tutti i giorni, lavorano per salvare le vite di tutti i cittadini in difficoltà.

Proprio loro, dipinti oggi come eroi ma che eroi lo sono sempre stati, anche ben prima dei riflettori che si vedono ora puntati addosso, hanno bisogno di alleviare l’enorme carico di stress a cui sono sottoposti.

La playlist viene riprodotta nel’Ospedale Gemelli a Roma, al Mauriziano di Torino o al San Raffaele di Milano, al San Luigi di Orbassano, nei nosocomi di Padova Trento e Oristano.

Ma la musica di Emiliano Toso aiuta non solo gli operatori sanitari ma anche i pazienti sia in reparto sia in sala operatoria.

La musica è una compagna fondamentale in situazioni difficili e pesanti come quella in cui ci siamo ritrovati a vivere, ed Emiliano Toso regala a noi tutti momenti di sollievo e di pace essenziali per la nostra salute.

Grazie e buona musica!

 

Valentina Oliva

Ciao a tutti sono Valentina! Sono una persona solare e determinata! Cerco di dare il massimo in tutto quello che faccio e mi interesso a quante più cose possibili! Mi piace studiare e imparare nuove cose ma la mia grande passione è la recitazione. Studio anche canto e spero un giorno di poter lavorare nel mondo teatrale e nel mondo del teatro musicale.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.