• Featured

Emiliano Toso, quando la scienza incontra la musica

La ricerca del benessere psichico e fisico per Emiliano Toso, biologo cellulare, e la sua Translational Music passa attraverso la musica.

CHI E’ EMILIANO TOSO?

Emiliano Toso, nato a Biella e laureatosi presso l’Università di Torino in Scienze Biologiche nel 1998 (con conseguente dottorato in Biologia Umana nel 2008), è un biologo molecolare che ha dedicato anni della sua vita a ciò per cui ha a lungo studiato ma che ha saputo fondere due mondi apparentemente molto diversi nella ricerca di “benessere, salute e creatività”.

Mentre di giorno sequenziava DNA la sera si dedicava all’altra sua grande passione, la musica. Le sue composizioni rimasero però sempre tra le mura di casa fino a poco prima del suo 40esimo compleanno quando decise di registrare la sua musica su un disco da regalare a pochi amici.

Scoprì ben presto che veniva ascoltata in situazioni particolari della loro vita: nelle classi per facilitare l’apprendimento, negli ospedali e dalle donne prossime al parto.

TRANSLATIONAL MUSIC: COS’E’?

Inizio così l’avventura del progetto Translational Music che unisce Biologia e Musica a 432 Hz.

Translational Music è la modalità per tradurre emozioni vissute a livello profondo, cellulare, in un piano più alto, quella della musica.

Emiliano Toso

Qui il biologo suona ai neonati dell’Ospedale di Brescia

Egli compone ad una frequenza più bassa, 432 Hz, rispetto a quella globalmente riconosciuta per la musica, 440 Hz. Questo permette di produrre suoni con frequenza più affine a quelli biologici, delle nostre cellule.

Suonandola inoltre con un’intenzione particolare, questa musica riesce a raggiungere in profondità l’animo e il corpo umano.

MUSICA A 432 Hz, GLI EFFETTI

Gli effetti della musica a 432 Hz sono visibili concretamente e si applicano ai più vari ambiti: la meditazione, i massaggi, lo yoga, le scuole, gli ospedali. Questa musica provoca rilassamento, stimola la creatività, allenta lo stress, favorisce il sonno e distende le aree di accumulo della tensione nel nostro corpo.

Oggi Emiliano Toso con la sua Translational Music accompagna il lavoro di terapeuti ricercatori internazionali quali Bruce Lipton, Gregg Braden, il Dott. Franco Berrino e la Dott.ssa Daniela Lucangeli e tiene conferenze in tutto il mondo per diffondere il progetto e le capacità terapeutiche della sua musica.

LA MUSICA CHE TI CURA

Ci crescono pensando sempre che la musica sia una materia scolastica, un compito oppure semplicemente un sottofondo alla nostra vita (quest’ultima immagine la trovo meravigliosa).
Ma pensarla come una “sana medicina” non lo trovate a dir poco eccezionale?
Siamo educati al fatto che solo le pastiglie curano e se la musica fosse “una vera medicina non solo per l’anima ma anche per il corpo”? Con
Aspetto i vostri commenti!!!
Fonti: www.emilianotoso

Fonti: www.emilianotoso.com www.italiachecambia.org

 

Valentina Oliva

Ciao a tutti sono Valentina! Sono una persona solare e determinata! Cerco di dare il massimo in tutto quello che faccio e mi interesso a quante più cose possibili! Mi piace studiare e imparare nuove cose ma la mia grande passione è la recitazione. Studio anche canto e spero un giorno di poter lavorare nel mondo teatrale e nel mondo del teatro musicale.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.