Ci lascia Andrea Camilleri all’età di 93 anni

Andrea Camilleri

Ci lascia oggi Andrea Camilleri, scrittore e regista siciliano e padre di uno dei personaggi più amati dagli italiani: il commissario Montalbano.

  • ANDREA CAMILLERI: CHI ERA
  • CAMILLERI AUTORE
  • NON SOLO SCRITTORE: REGISTA E ATTORE
  • LA MORTE E I FUNERALI
ANDREA CAMILLERI: CHI ERA

Andrea Camilleri nasce il 6 settembre 1925 a Porto Empedocle, in Sicilia. Nel 1944 si iscrive alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Palermo ma non consegue la laurea e dal 1945 inizia a pubblicare racconti e poesie.

Andrea Camilleri
CAMILLERI AUTORE

E’ dalla fine degli anni ’60 che Camilleri si dedica alla scrittura ma è dal 1995 circa che il suo successo si amplifica fino all’esplosione nel 1998. Il primo romanzo di cui è protagonista il commissario Montalbano è La forma dell’acqua (1994) e la serie tv di cui Luca Zingaretti è protagonista inizia nel 1999 ed è prodotta da Rai.

Scrive numerosissimi romanzi su Salvo Montalbano ma anche tanti altri di diverso argomento. Fra questi Il re di Girgenti (2001), ambientato nel 1600 e scritto in una lingua mista di siciliano e spagnolo e tra il 2007 e il 2009 tre libri dedicati a grandi pittori (Caravaggio, Guttuso e Renoir).

Dopo le prime poesie in lingua italiana, riconosciute come notevoli da autori del calibro di Ugo Foscolo, Giuseppe Ungaretti e Salvatore Quasimodo, decise di dedicarsi al teatro ma successivamente si rese conto di non riuscire ad esprimersi pienamente in italiano.

Grazie al suggerimento del padre, morente, e al rinnovato interesse per la scrittura dovuto alla scoperta dell’uso del siciliano in ambito letterario, decise di riprendere a scrivere equilibrando in una lingua mista il dialetto siciliano e l’italiano corrente rendendo così accessibile la lettura dei suoi testi a tutte le regioni italiane.

Luca Zingaretti legge la lettera di Andrea Camilleri scritta per i 20 anni della celeberrima fiction Rai dedicata al commissario Montalbano
NON SOLO SCRITTORE: REGISTA E ATTORE

Studia regia all’Accademia Nazionale di Arte Drammatica dal 1949 al 1952 e sarà il primo a portare Beckett in scena Italia nel 1958 al Teatro Satiri di Roma (Finali di partita). Metterà in scena poi testi di Ionesco, di Adamov, di T.S. Eliot e di Strinberg.

Sarà anche attore in un film di Rocco Mortelliti “La strategia della maschera” e nel giugno 2018 ha recitato il suo monologo Conversazione su Tiresia al Teatro Greco di Siracusa.

LA MORTE E I FUNERALI

Il 17 giugno 2019 dopo un arresto cardiaco la sua salute è peggiorata drasticamente e Camilleri non ha mai ripreso conoscenza. Oggi, 17 luglio 2019, si è spento all’età di 93 anni. I funerali si svolgeranno in forma privata giovedì 18 luglio e il luogo della sepoltura sarà reso noto solo dopo la sepoltura stessa.

 

Valentina Oliva

Ciao a tutti sono Valentina! Sono una persona solare e determinata! Cerco di dare il massimo in tutto quello che faccio e mi interesso a quante più cose possibili! Mi piace studiare e imparare nuove cose ma la mia grande passione è la recitazione. Studio anche canto e spero un giorno di poter lavorare nel mondo teatrale e nel mondo del teatro musicale.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.