Cinderella Il Musical al teatro Nuovo di Milano

 Un Musical da sogno per grandi e piccini 

27 Dicembre  2018 ore 15.00 e una lunga fila di mamme, papà e bimbi  mi si presenta fin fuori dal botteghino del Teatro Nuovo di Milano per lo spettacolo Cinderella il Musical che inizierà alle 15.30.
Già questo un grandissimo successo che poi si conferma fin dai primi quadri dello spettacolo dove un pubblico in fermento applaude e sospira con grande soddisfazione seguendo la magia di questa favola intramontabile.
Una rilettura divertente e in alcuni punti profondamente ironica quella che traspare dalle liriche italiane di Giuseppe Galizia, che ha firmato anche la regia e le coreografie estremamente eleganti  che ci trasportano in un vero mondo incantato.


Un cast di ottimo livello a partire dai due protagonisti Claudia Belluomini e Stefano Limerutti, giovani artisti dalle voci molto duttili e vibranti.
Ironiche e smaliziate con una notevole presenza scenica  le due sorellastre interpretate da Jessica Battiston e Francesco Fusai sempre spalleggiate dalla Matrigna Carla della Vecchia perfettamente immedesimata nella parte.
Esileranti Luca Ciardone e Camilla Bribani nelle parte del Re e della Regina e trionfa nella parte di Lionel Davide Najjar che scatena il pubblico per bravura e irrefrenabile divertimento.
Ottima la perfomance di tutte le damigelle Valentina Danieli, Martina Gregori e Veronica Barchielli.

I famosissimi topini sostituiti in questa versioni da gatti sono interpretati con estrema caratterizzazione del personaggio che diverte moltissimo il piccolo pubblico da Livio Betti, Stefano Aiolfi e Danes Gioia.
Colpiti ancora dalla magia di questa favola, dall’ottimo cast  egregiamente preparato dalla Vocal Coach Floriana Monici, un nome una garanzia nel mondo del Musical, torniamo tutti a casa ancor più convinti che “ si, qui si può trasformare il tuo sogno in una favola reale”.

 

Cristina Rampini

Nasco pianista e proseguo come artista! Perché? Perché rompo gli schemi e inizio a vivere le mie giornate e l’arte a 360 gradi senza pormi limiti, barriere e sopratutto lasciando agli Idioti il pettegolezzo e la critica fine a se stessa. Ho iniziato a 40 anni una nuova vita ma come si suol dire... meglio tardi che mai!!

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.