Il ritorno di Mary Poppins

IL RITORNO DI MARY POPPINS, L’INTRAMONTABILE

Sono ormai passati 54 anni…
Era il 1964 quando uscì il primo film dedicato a Mary Poppins.
La “Tata” più famosa di sempre fu interpretata dalla grande Julie Andrews e al suo fianco nei panni di Bert l’attore Dick Van Dyke.
Ovviamente firmato Walt Disney.
Vinse cinque oscar:
come miglior attrice protagonista – miglior colonna sonora – migliori effetti speciali – miglior montaggio – miglior canzone (“CAM-CAMINÍ”).
Passano gli anni, ma Mary Poppins non tramonta mai …anzi!
Ma arriviamo ai giorni nostri , nasce così Mary Poppins il Musical.
Lo spettacolo è strepitoso, curato in ogni suo dettaglio, il cast è eccezionale, Giulia Fabbri sublime.
Ma le sorprese non finiscono qui…
Il 19 dicembre 2018 negli Stati Uniti ed il 20 dicembre in Italia uscirà nelle sale cinematografiche “IL RITORNO DI MARY POPPINS”.
Cinque mesi di riprese per dar vita ad un capolavoro che allieterà il Natale di grandi e piccini.
La regia è di Rob Marshall, per 130 minuti di divertimento, prodotto dalla Disney.
Emily Blunt sarà la nuova Mary Poppins.
Ma facciamo un passo indietro…

 

Il ritorno di Mary Poppins

La storia è quella della famiglia Banks, dove il signor George Banks gestisce la propria casa affiche tutto funzioni alla perfezione, fino al giorno in cui la tata Katy rassegna le proprie dimissioni vista la troppa vivacità dei due figli.
Certo che la moglie non sia in grado di occuparsi dei bambini si mette alla ricerca di una nuova tata.
Pentiti i figli scrivono una lettera di scuse che il signor Banks strappa e getta dal camino, e lì ha inizio la magia.

Sarà proprio la bizzarra lettera di Jane e Michael a richiamare Mary Poppins, che arriva dal cielo con tanto di ombrello.
E’ una tata unica, perfetta, i bambini la adorano vorrebbero che restasse con loro per sempre.
Ma il signor Banks non è proprio d’accordo sui suoi modi di fare, un po’ troppo sopra le righe, che va in contrasto con la rigidità che a sua volta impone nella banca in cui lavora.
Nonostante i momenti difficili che passerà la famiglia Banks, il sole tornerà a risplendere.
Questo è quanto più o meno accadde nel 1964, oggi nel 2018 il film avrà un taglio diverso.

La storia sarà ambientata nella Londra degli anni 30, e sono passati ormai vent’anni dal primo arrivo di Mary Poppins.
Jane e Michael sono divenuti adulti, e nella casa di Viale dei Ciliegi al civico 17 gli abitanti sono Michael ed i suoi tre figli.
Dopo una triste vicissitudine Mary Poppins fa ritorno insieme al lampionaio Jack e la cugina Topsy nella famiglia Banks
Una curiosità sul cast, lo stesso Dick Van Dyke che nel 1964 interpretò Bert, nel 2018 lo rivedremo nei panni del signor Dawes.
Tra i protagonisti anche Meryl Streep e Angela Lansbury, insomma un cast di tutto rispetto.
Sono sicura che anche questa volta Mary Poppins riuscirà a tenerci incollati al grande schermo e portare un po’ di allegria per questo Natale ormai alle porte, due ore spensierate che faranno bene ai nostri bambini ma soprattutto a noi grandi.
Buona visione amici.

 

Barbara Meroni

Sono Barbara, lavoro con i numeri, ho una splendida famiglia, ed una passione che mi accompagna da sempre, il "canto". Amo pensare al mio prossimo, ma al tempo stesso cerco di ritagliarmi dei momenti tutti miei. Non nego un sorriso a nessuno, ma per gli abbracci... devi essere speciale!

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.