Oblivion – La Bibbia riveduta e scorretta: la nostra recensione con video-intervista!

oblivion

Oblivion – La Bibbia riveduta e scorretta: la nostra recensione! Fino a domenica 26 gennaio in scena al Teatro Manzoni!

  • PRESENTAZIONE
  • LO SPETTACOLO
  • GLI OBLIVION
  • CONCLUSIONI
PRESENTAZIONE

Al Teatro Manzoni “La Bibbia Riveduta e Scorretta”un vero show: ironia, intelligenza e straordinarie capacità artistiche! Non è una novità che gli Oblivion sappiano stupirci con le loro performance e non è di certo la prima volta che succede, ma con “La Bibbia riveduta e scorretta” si sono davvero superati.

LO SPETTACOLO

La Bibbia Riveduta e Scorretta è il loro primo musical originale e racconta le vicende della prima stampa della Bibbia nel 1455 ad opera di Gutenberg.

Pare che egli, l’inventore della stampa a caratteri mobili, andasse cercando il miglior libro da stampare come primo volume della storia. Alla sua stamperia si presentò un “uomo” bianco di capelli che si presentò come Dio Padreonnipotente. Ed ecco che proprio il Signore, quello con la s maiuscola, chiede di poter stampare la sua autobiografia per raccontare le vicende che dal Big Bang hanno portato proprio a quel 1455.

Ma così com’era scritta la Bibbia era poco commercialmente appetibile per i possibili lettori e così Gutenberg decise di apportare qualche piccola modifica alla trama per rendere il tutto più avvincente. Attraverso discussioni tra editori, discussioni tra Padri e Figli e incomprensioni, si giunge a dei compromessi e così alla Bibbia che tutti noi oggi conosciamo.

Gli Oblivion spaziano dal rap al pop melodico al rock per raccontare questa storia che infine ci lascia un messaggio importante: andare oltre la parola scritta secoli fa e saper cogliere il vero significato di determinati messaggi.

GLI OBLIVION

Gli Oblivion sono un gruppo musicale formato da cinque attori/cantanti: Fabio Vagnarelli, Lorenzo Scuda, Graziana Borciani, Davide Calabrese e Francesca Folloni.

Dopo il grandissimo successo del video “I promessi sposi in 10 minuti” pubblicato su Youtube nel 2009, hanno spopolato sia sul web che in tv che a teatro lasciando sempre a bocca aperta gli spettatori (o telespettatori che siano) con le loro parodie e i loro divertentissimi sketch.

Cinque voci diverse ma ugualmente potenti e preparate e cinque attori con una fortissima presenza scenica. Sanno tenere alta l’attenzione del pubblico pur con canzoni originali e senza cali di ritmo per la durata dell’intero spettacolo.

LE CONCLUSIONI

Un vero show che merita di essere visto e rivisto perché impossibile coglierne tutti i riferimenti e gli aspetti vedendolo una volta sola. Personalmente non avevo mai avuto il piacere di assistere dal vivo ad una performance degli Oblivion e posso affermare con certezza che sono strepitosi. Non perdeteveli!

 

Valentina Oliva

Ciao a tutti sono Valentina! Sono una persona solare e determinata! Cerco di dare il massimo in tutto quello che faccio e mi interesso a quante più cose possibili! Mi piace studiare e imparare nuove cose ma la mia grande passione è la recitazione. Studio anche canto e spero un giorno di poter lavorare nel mondo teatrale e nel mondo del teatro musicale.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.