Pagate Ornella Vanoni al Festival di Sanremo 2019!!

Terza serata – Le pagelle, gli ospiti e i nostri artisti preferiti festival di Sanremo 2019

Eccoci pronti per la nostra rubrica “Una Poltrona al Festival”! Anche per la terza serata che ci ha piacevolmente sorpreso.

Iniziamo con la solita sigla Claudiana, questa sera in stile British, e proseguiamo con il primo sketch dove il nostro Baglioni sembra un po’ assente…

Si parte poi con i 12 cantanti in gara ma…ne parleremo dopo con le nostre immancabili pagelle! 

Veniamo agli ospiti che questa sera sono stati davvero strepitosi.

Iniziamo con il grande Antonello Venditti che celebra suoi 40 anni di carriera e ci dimostra che i grandi restano grandi nel tempo.

Duetto d’obbligo anche per lui con il nostro Claudione ed è subito “Notte prima degli esami”.

A seguire Alessandra Amoroso, bellissima e come sempre elegantissima, lei invece a celebrare i dieci anni di carriera… e devo dire che l’ho trovata davvero strepitosa.

Duetto d’obbligo con Claudio: “Io che non vivo” al termine del quale non potevano mancare le lacrime di commozione di Alessandra.

Eccoci al momento “indimenticabile” della serata, arriva Ornella Vanoni .

Due cose ci vuole segnalare: la prima è che non è “rincoglionita” e la seconda che la Rai non la paga per questa ospitata.

Una grande artista in tutti i sensi e devo dire anche una comica eccezionale.

Proseguiamo con altri due ospiti speciali ovvero Raf e Umberto Tozzi per promuovere il loro prossimo tour. Intramontabili loro e intramontabile la loro musica.

Siamo all’ultimo ospite della serata che ringrazio con tutto il cuore ovvero Fabio Rovazzi. 

Sei stato splendido oltre che come cantante anche come intrattenitore e questo perché sei davvero “intelligente” ma… soprattuto perché hai chiuso Baglioni nel camerino.

E dimenticavo, complimenti anche per l’eleganza che ci dimostri, che mostra a tutti che essere rapper non vuol dire essere “inguardabili”.

Anche per lui duetto d’obbligo con Claudione a cui si aggiunge Fausto Leali.

Abbiamo superato la mezzanotte ma il Festival si chiude con un momento di altissimo valore artistico ed emotivo con l’omaggio alla grande Mimì.

Virginia Raffale legge alcune strofe della canzone che Baglioni scrisse per Mia ovvero “Oltre la collina” e poi arriva sul palco Serena Rossi che ci commuove con una strepitosa interpretazione, ovviamene con Baglioni, di “Almeno tu nell’universo”.

LE PAGELLE

MAHMOOD: coinvolgente e già un grande artista. La fusione musicale di stili diversi è una bomba. Lo voglio sul podio.

Voto: 10

NIGIOTTI: ribadisco la bellezza e la profondità del testo. Convinto e convincete e direi a tratti commovente.

Voto: 9

ANNA TATANGELO: canzone nazional-popolare che a parte le attuali critiche si canterà … lei un po’ troppo signora

Voto: 6

ULTIMO: ora che non hai dimenticato intonazione in camerino ho potuto apprezzare il brano davvero bello.

Voto: 8

RENGA: voce splendida, bella la canzone e lui pure bonaccione… devo aggiungere altro? 

Voto: 9 e mezzo

IRAMA: molto più sicuro e la canzone adatta al pubblico dei più giovani che, questa volta, grazie ad una migliore interpretazione, è arrivata molto di più.

Voto: 8

SIMONE CRISTICCHI: non ha portato una canzone ma una poesia con sottofondo musicale. Un momento magico con parole bellissime e un interpretazione da brividi. Posso dare 11?

Voto: 10 e lode

BOOMDABASH: rifaccio la domanda. Perche sono al festival? 

Voto: 2

MOTTA: regaliamogli un Tom Tom che lo riporti alla sua fabbrica di merendine e panettoni. 

Voto: 3

THE ZEN CIRCUS: evidentemente tengono il front man chiuso in camerino senza bere e mangiare. Forse è per questo che è così nervoso sul palco! 

Voto: 5

NINO D’ANGELO con LIVIO CORI: sicuri che si sono preparati sulla stessa canzone? 

Voto: 4

LA MORALE
  1. Baglioni ha cercato di farsi perdonare per aver portato al Festival Achille Lauro e Motta e ci ha distratti con ospiti fantastici.
  2. Virginia Raffaele ogni sera di più torna nel suo ruolo e ci regala momenti di vera comicità sempre con classe.
  3. Bisio ancora non mi convince magari lo farà nei saluti finali dei sabato.
  4. Non permettiamo MAI più che la Rai non paghi quella “non rincoglionita” della Vanoni, pora gioia poi non mi arriva a fine mese.

Pronta per i duetti di questa sera e per una buona dose di ricostituente per arrivare alla fine di questa impegnativa chermes… anche per gli orari vi auguro Buon Festival e a domani!!!

 

Cristina Rampini

Nasco pianista e proseguo come artista! Perché? Perché rompo gli schemi e inizio a vivere le mie giornate e l’arte a 360 gradi senza pormi limiti, barriere e sopratutto lasciando agli Idioti il pettegolezzo e la critica fine a se stessa. Ho iniziato a 40 anni una nuova vita ma come si suol dire... meglio tardi che mai!!

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.