LA SCALA TUTTI I GIORNI SU RAI5

la scala
Il ratto dal serraglio – Foto di Brescia e Amisano

La Scala in collaborazione con Rai porta l’opera in tv: tutti i giorni su Rai 5

LA SCALA TUTTI I GIORNI SU RAI5

Si comincia lunedì 6 aprile con Pagliacci Cavalleria Rusticana

Nell’ambito della storica collaborazione tra Rai e Scala – che in questo periodo, attraverso Rai Cultura, ha già portato su RaiPlay grandi spettacoli – l’opera del grande teatro milanese arriva anche in Tv, su Rai5, sempre con cadenza quotidiana, dal 6 aprile e per quattro settimane. Dal lunedì al venerdì alle 10 del mattino andrà in onda un titolo ogni giorno, con l’eccezione del mercoledì, quando all’offerta mattutina si aggiungerà uno spettacolo serale, in onda alle 21.15. 

LA PROGRAMMAZIONE DELLA SETTIMANA – LA SCALA IN RAI

La prima settimana si aprirà con il celebre dittico formato da Pagliacci di Leoncavallo e Cavalleria rusticana di Mascagni, con la direzione di Daniel Harding e la regia di Mario Martone. 

A seguire, martedì 7 aprile, Il viaggio a Reims di Rossini diretto da Ottavio Dantone con la regia di Luca Ronconi. 

Mercoledì 8 aprile la doppia offerta vede in onda alle 10 Simon Boccanegra diretto da Daniel Barenboim con la regia di Federico Tiezzi, e alle 21.15 Turandot di Puccini diretta nel 2015 in occasione dell’inaugurazione di Expo Milano da Riccardo Chailly, con la regia di Nikolaus Lehnhoff. 

La settimana si chiuderà con Die Entfürung aus dem Serail (Il ratto dal serraglio) di Mozart nel leggendario allestimento di Giorgio Strehler diretto da Zubin Mehta (giovedì 9 aprile) e con Nabucco di Giuseppe Verdi, diretto da Nicola Luisotti con la regia di Daniele Abbado (venerdì 10 aprile).

 

Valentina Oliva

Ciao a tutti sono Valentina! Sono una persona solare e determinata! Cerco di dare il massimo in tutto quello che faccio e mi interesso a quante più cose possibili! Mi piace studiare e imparare nuove cose ma la mia grande passione è la recitazione. Studio anche canto e spero un giorno di poter lavorare nel mondo teatrale e nel mondo del teatro musicale.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.