Nati sotto contraria stella – La nostra recensione

Foto di Yasuko Kageyama

Con Ale e Franz, fino al 1 gennaio, è in scena al Teatro Manzoni Nati Sotto Contraria Stella

  • PRESENTAZIONE
  • LO SPETTACOLO
  • IL CAST
  • REGIA E SCENOGRAFIA
  • CONCLUSIONI
PRESENTAZIONE

Al Teatro Manzoni il sipario si apre su.. un sipario. Proprio così: Ale, Franz,.. portano in scena un gruppo di attori ai tempi di Shakespeare che si mette alla prova con Romeo e Giulietta.
Poco materiale a disposizione e niente physique du role, questi gli ingredienti dello spettacolo nello spettacolo che alterna note di comicità alla drammaticità shakespeariana.

LO SPETTACOLO

Una compagnia di attori “esiliati” dal mondo degli teatro professionista decide di mettere in scena Romeo e Giulietta nonostante la scarsità dei mezzi a disposizione. Convinti che il teatro e l’arte vadano oltre le necessità materiali e di immagine, tentano di dare vita alla tragedia shakespeariana per eccellenza.
Uomini che interpretano donne, registi che si improvvisano attori e attori balbuzienti: ecco gli ingredienti del loro Romeo e Giulietta che si inserisce nella più ampia cornice di Nati Sotto Contraria Stella.

IL CAST

ALE – L’attorone

Ale, interpreta L’attorone che a sua volta interpreta Giulietta. L’ironia che contraddistingue il duo comico non tarda a farsi intravedere e il cinismo e la praticità del suo usuale personaggio si riversano a tratti anche in questa Giulietta.

Ale (destra) e Franz (sinistra)

FRANZ – L’avanguardista

Franz, interpreta L’avanguardista che interpreta Romeo.
Convinto di essere un attore classico di tutto rispetto, il personaggio interpretato da Franz tenta di accompagnare ogni parola ad un plateale gesto suscitando le risate del pubblico.
Anche in questo caso (come per Ale) l’esilarante vena comica di Franz emerge a tratti mescolandosi con le caratteristiche del suo Romeo.

MARCO ZANNONI – Il figurante

Marco Zannoni interpreta il figurante che interpreta la Balia, Benvolio, Frate Lorenzo.
Balbuziente e poco sveglio, questo personaggio interrompe continuamente il ritmo della tragedia nella commedia con divertentissime gag.

EUGENIO ALLEGRI – Il promiscuo

nati sotto contraraia stella

Eugenio Allegri interpreta il promiscuo che interpreta Mercuzio, Frate Lorenzo e Madonna Capuleti.
Cerca di far funzionare la tragedia manovrando un po’ qua e un po’ lá gli altri attori della compagnia.

MARCO GOBETTI – L’avventizio

nati sotto contraria stella

Marco Gobetti interpreta L’avventizio che interpreta Frate Lorenzo, Baldassarre, Patron Capuleti e il Principe della Scala. Anche con lui non mancano momenti divertenti.

PAOLO GRAZIOSI – Il Direttore

nati sotto contraria stella

Paolo Graziosi interpreta il Direttore che interpreta (a forza) Paride, Tebaldo e il Principe della Scala.
In particolare nei panni di Paride suscita continue risate per il suo totalmente assente entusiasmo.

REGIA E SCENOGRAFIA

La scenografia (Carla Ricotti) è montata in scena dagli stessi attori con oggetti (apparentemente) casuali e rimasti da messinscene precedenti: tende, barili e corde. Molto interessante il disegno luci di Alessandro Verazzi.
Accanto alla compagnia suona Dario Buccino che accompagna così lo spettatore nelle vicende di Romeo e Giulietta.
La regia è di Leo Muscato.

nati sotto contraria stella
Leo Muscato
COSTUMI

Allo stesso modo delle scenografie, i costumi (sempre di Carla Ricotti) sono improvvisati dalla compagnia di attori elisabettiani con ciò che gli capita per le mani: ombrelli, giubbotti e parrucche del tutto fuori contesto che creano situazioni comiche una dietro l’altra.

CONCLUSIONI

Lo spettacolo risulta più scorrevole e interessante nella prima parte dove la commistione di ironia e tragedia fa divertire il pubblico in sala. La seconda parte rallenta e piano piano la tragedia prende il sopravvento sulla risata.
Musica e luci aiutano comunque a mantenere viva l’attenzione del pubblico anche nei momenti più impegnativi a livello di testo e di vicenda portata in scena.

 

Valentina Oliva

Ciao a tutti sono Valentina! Sono una persona solare e determinata! Cerco di dare il massimo in tutto quello che faccio e mi interesso a quante più cose possibili! Mi piace studiare e imparare nuove cose ma la mia grande passione è la recitazione. Studio anche canto e spero un giorno di poter lavorare nel mondo teatrale e nel mondo del teatro musicale.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.